Prevenzione del disagio del diabete negli adolescenti con diabete di tipo 1

mujeres solteras en colombia buscando pareja Prevenzione del disagio del diabete negli adolescenti con diabete di tipo 1: risultati a un anno dalla partecipazione al programma STePS

http://fasodiasporama.net/?komisar=sites-de-rencontres-musulmans-s%D0%93%C2%A9rieux&282=a9 OBIETTIVO L’obiettivo è quello di riportare i risultati a 1 anno dello studio Supporting Teens Problem Solving (STePS), uno studio controllato randomizzato che confronta un programma di prevenzione di depressione e angoscia con un programma di educazione sul diabete per adolescenti con diabete di tipo 1.

Brvenica PROGETTAZIONE E METODI DELLA RICERCA Con 264 adolescenti in due sedi (Chicago e San Francisco Bay Area), è stato condotto uno studio controllato randomizzato che ha confrontato il programma Penn Resilience per il diabete di tipo 1 (PRP T1D) con Advanced Diabetes Education. Gli interventi sono durati 4,5 mesi e le valutazioni sono state condotte al basale e 4,5, 8, 12 e 16 mesi. Gli esiti di interesse erano il disagio del diabete (DD), i sintomi depressivi, la capacità di recupero, l’autogestione del diabete e il controllo glicemico. La modellazione della curva di crescita latente è stata utilizzata per testare le differenze tra gruppi nel tempo.

Bartlesville RISULTATI I risultati indicano che ci sono stati randomizzazione ed esposizione accettabili agli interventi e che l’esposizione al PRP T1D è stata associata a riduzioni sostanziali della DD. Inoltre, un controllo glicemico stabile, caratteristiche di resilienza e sintomi depressivi sono stati osservati 1 anno dopo il trattamento. La gestione del diabete è peggiorata in entrambi i gruppi.

CONCLUSIONI L’intervento prima dei sintomi di disagio psicologico può impedire lo sviluppo della DD comunemente osservata negli adolescenti con diabete di tipo 1. Il programma STePS rappresenta un promettente programma di prevenzione e le relazioni future sui risultati a 2 e 3 anni esploreranno i benefici per periodi di tempo più lunghi.

Ricevuto l’8 dicembre 2017.
Accettato il 20 maggio 2018
© 2018 della American Diabetes Association.
http://www.diabetesjournals.org/content/license
I lettori possono utilizzare questo articolo fino a quando il lavoro è correttamente citato, l’uso è educativo e non a scopo di lucro, e il lavoro non è alterato. Ulteriori informazioni sono disponibili su http://www.diabetesjournals.org/content/license.

Condividi sui social!