Crotone 16 Agosto 2015

el puente del arzobispo expat dating Siamo a meno due tappe per la chiusura di questo lungo tour, purtroppo il secondo evento in Calabria non si è potuto svolgere dal punto di vista sportivo a causa del forte vento, sfidare Eolo e Nettuno sarebbe significato per me un grosso dispendio di energie che non ho al momento e sarebbe significato non effettuare l’iniziativa in piena sicurezza, sono del parere che la natura va rispettata e quando la rispetti lei fa altrettanto con te.

santa coloma de farners para conocer gente Anche se non c’è stato l’evento sportivo, grazie alla disponibilità della Lega Navale di Crotone e del suo presidente Dott. Giovanni Daniele si è potuto svolgere nel salone della Lega Navale un incontro con tutte le persone intervenute alla manifestazione, ho parlato del mio progetto facendo vedere qualche video delle traversate precedenti, ho raccontato un po’ la mia storia sperando possa essere utile a qualcuno, ho portato la mia testimonianza di vita e di sport.

culpably Ho comunque promesso ai Crotonesi che tornerò per nuotare nel loro mare.

donne sole ventimiglia Vorrei ringraziare il Dott. Nicola Lazzaro pediatra diabetologo per il suo impegno rivolto verso i bambini diabetici e per l’entusiasmo con cui ha organizzato l’evento assieme all’A.G.D. Areteo di Crotone, voglio ringraziare i nuotatori agonisti e master che erano venuti per nuotare accanto a me, la Lega Navale, tutti gli intervenuti ed il Dott. Luigi Criscuolo osteopata del ROI che nonostante fosse stato avvertito che l’evento sportivo non si sarebbe svolto è comunque venuto a salutarmi.

Ora speriamo in bene per le condizioni meteo marine delle ultime due tappe.

Condividi sui social!